domenica 30 dicembre 2012

Anno che va...anno che viene

Tempo di bilanci.....
ringrazio affettuosamente  coloro che mi hanno sostenuto, apprezzato e dimostrato costantemente il loro affetto con parole, gesti sinceri o  visionando silenziosamente per interesse o semplice curiosità

Questo mio piccolo dono è prelevabile e stampabile gratuitamente


Nell'attesa della notte di S. Silvestro
a passo di danze
botti frastornanti
fontane sfavillanti
salutiamo l'anno che va
e brindiamo in allegria
a quello che viene....



Buon Anno !!!!

venerdì 28 dicembre 2012

I colori del mio autunno.

Beh ormai siamo in inverno e vi chiederete il perché di questo post....

semplicissimo! L'amica Valerie ha organizzato
il 12 gruppo e il tema del contest era

......questi sono i miei colori:


Mi piace ammirare l'autunno ricordando queste parole di  De Andrè 

"L'autunno negli occhi l'estate nel cuore
la voglia di dare l'istinto di avere
e tu, tu lo chiami amore e non sai che cos'é
e tu, tu lo chiami amore e non ti spieghi il perché".

Dimenticavo....ora tocca a Voi dimostrare se apprezzate i miei colori
 VOTATEMI !!!

Due semplici passaggi per rendermi ☺

Cliccate qui
scorrete la roll bar sulla destra del blog sino a raggiungere la finestra sotto indicata


spuntate il pallino a fianco del mio nome
 poi click su VOTO
♥☺♥☺♥☺
Altro concorso altro scatto....


con questo click ho partecipato al contest  di Dolcissimamenthe su fb
ora spetta a tutti Voi decretare il 3° classificato.

Cliccate QUI e lasciate un commento con nome e cognome della foto che preferite,
avete tempo sino alle 24:00 del 31.12.2012

Buon fine settimana!!!! 
..... questo pensiero è il mio grazie a Tutti Voi!!!



mercoledì 26 dicembre 2012

Eccomi



C E R C A M I

Cercami
con gli occhi 
dell'amore
finché segua
le orme nel 
tempo.
Soavi fumi
d'incenso
s'elevino nell'aria
mentre pensili 
giardini 
fioriscano tra 
bianche farfalle.
Cercami
con gli occhi
dell'amore
finché dalla
pioggia
nasca un 
arcobaleno.
Vivimi 
sulla soglia dei tuoi
occhi,
così io respiri
l'immenso
scivolando piano
dentro il tuo
cuore.



sabato 22 dicembre 2012

Anima...



NESHAMANH  -anima-
  
Ogni risveglio
le mie mani dispiegano
la luce del giorno
e perfezionano le note
dei pensieri ancora dormienti
nel soffice nido di seta…

Cospargo il corpo per intero
dal dolore della carne
che lento nella sua purezza
mi divora nell’assoluta incertezza
sopra un diluvio mai interrotto…

Vorrei emigrare verso lidi d’amore
respirare l’essenza della liberta’
e diffondere la segreta dolcezza
nei miei deliri tenebrosi..

Dipingo la bellezza infinita
di un lungo respiro vitale
attraverso linee infrante d’omerta’
mentre il “Neshamanh” divino
penetra nell’assoluto silenzio
della mia folle esistenza…

Emilio Mercatili - poeta di strada


giovedì 20 dicembre 2012

Sarà Natale


SARA'  NATALE

Signore,....
queste sono le promesse e le speranze
nel vederti con gli occhi della notte
laddove la voce dell'amore resta fecondo
nella guida delle innumerevoli stelle....

Ti abbiamo trovato alle pendici dell'anima
perso nella nudità degli istinti del mondo
mentre il sangue riempiva ancora le nostre vie
come solitarie vene cosparse da quiete onde divine. 

Signore,...
Tu che dall'alto hai stabilito una ragione
vieni a formare un nuovo ordine di cose
perchè nella fervida insistenza di uno sguardo
 la sera ed il giorno declinano nel  loro dramma
...persi nell'assurda misericordia di un volto amico.



Con queste note giunga a Tutti Voi e ai Vostri affetti 
il mio augurio per un Natale di Luce e Gioia.

martedì 18 dicembre 2012

Per sognare e amare


CRISTALLI   D'INVERNO

Tutto viene fissato
nella sommità 
di un tempo reale...
noi detrattori
di anime affrante
modelliamo i respiri
dell'infinito inverno
uniformi foglie secche
volteggiano nel vento
come cristalli di pianto
che si fondono nell'eco 
di un cuore solitario.




domenica 16 dicembre 2012

Tu semplicemente ...Tu!


SEMPLICEMENTE  TU

Sei tu,
semplicemente tu...
che mi appari con viso angelico
occhi languidi d'amore
e mani teneramente esili.

Sei tu…
il sole che riscalda
l’esistenza della mia vita
la sorgente viva
a cui inebriarsi
e perdersi nel vuoto.

Sei tu...
l’aurora confortevole del presente
l’arcobaleno del futuro
la follia dei miei pensieri
 persa nel dedalo di emozioni infinite.

Simona Scola


venerdì 14 dicembre 2012

... a chi guarda



LA  FELICITA'

La felicità
è scritta dentro
un cassetto,
dove gli oggetti
si celano
agli occhi
meno attenti,
mentre a chi
guarda
con il cuore
ecco
spuntare
il più bel
tesoro
confezionato
con tessuto
colorato di rosso,
e questa
scoperta
regala
al cuore
un pensiero
felice.
Nel cassetto
il calore
che scaturisce
è come
il soffio d'amore
che una piccola
capanna
riscaldata di vita
regala
al mondo.

Versi by Luigina



martedì 11 dicembre 2012

Dicono di me....

Ho il piacere di annunciarVi e presentarVi in anteprima
la mia prima raccolta di poesie-foto
edita dalla youcanprint

TRENTATRE'  NOTE  DI  POESIA



E' piacevolmente sorprendente quando delle persone che conosci "così per caso" 
scrivono di Te.

                 .....eccoVi degli stralci

RECENSIONE ALL'AUTORE di Emilio  Mercatili

E’ con piacere ed onore che mi appresto a descrive la poetessa contemporanea Simona Scola  di Molteno (LC) conosciuta in modo occasionale in quel mondo variegato che è il social web in internet; di lei ho potuto apprezzare alcune sue liriche poetiche attraverso il blog personale dell’autrice stessa dal titolo “Valzer di emozioni”.

Simona,  riassume l’indole della sua poesia: la semplicita’…, quella semplicita’ osservata in mondo contraddittorio,  la semplicita’ come espansione di un limite, la semplicita’ impressa nel  dolore della quotidianita’ , la semplicita’ nel rincorrere sogni e speranze… (lievi gesti d'amore/combattono ogni sua congiura /e  tra un bacio mai dato/ed un sorriso lontano/si innalza una nuova /promessa d'amore..)

La poetessa è costantemente alla ricerca di una propria identità dell’anima, di tutto cio’ ne è consapevole, non ignora tra l’altro il carattere sofferente della sua introspettivita’, eppure l’esigenza di dare voce a nuovi “sogni” permane a lungo nel suo spirito e va lentamente  a definire uno spazio dei cosiddetti “pochi luoghi” là dove l’anima trova il suo naturale conforto (Riprendo in mano/il timone della vita /e con lo sguardo/posto all' orizzonte /navigo alla ricerca/della ritrovata felicità)

./.continua


RIVERBERO

Avviarsi lentamente
tra spazi infiniti.....
Lasciarsi nutrire
da un raggio di luce
e con lo sguardo attonito
di un giovane viandante
correre felice
nella scia luminosa
dei sogni del cuore.

Simona Scola.

RECENSIONE ALL'AUTORE di Grazio Caliandro

Anima Semplice

Simona Scola (Simo), carissima ragazza di sani principi, si accosta alla poesia con un ardore adolescenziale Simona non è un’adolescente. Ha tutte le carte in regola per sentirsi la donna che é: degna di quella felicità che, secondo ciò che traspare dai suoi scritti, é un qualcosa che le viene a mancare. Se ho capito bene, se quello che scrivo non é un’eresia, ammonisco quei giovani che non si sono accorti e che non si accorgono di Lei. 
./.continua


Per chi fosse interessato all'acquisto può contattarmi via mail
oppure
é possibile prenotare anche  via web alla

Youcantprint Self-Pubblishing

Cod. ISBN 978-88-67519-24-8

domenica 9 dicembre 2012

Il fiume della vita


Il tempo è come un fiocco di neve,
scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne.

Romano Battaglia



IL GIARDINO  INNEVATO

Confuso nelle mie memorie,
ascolto la voce della neve,
diapason di tonalità soffuse
amori intensi di petali bianchi.

La neve lentamente cade,.. cade….
seguendo linee imperfette d’amore,
struggente colore di passione e vita
intimo di amanti abbracciati al caldo.

Il giardino innevato riposa e tace,
gocce di ghiaccio cadono lente,
l’animo inquieto di questo poeta piange
nel tormento di un alba mai arrivata.

La notte bianca rimane silente e sola,
passi infossati su un mantello innevato
osservano i giochi lucenti di una sigaretta
mentre un amore si perde nel bianco della sera.

Emilio - poeta di strada


venerdì 7 dicembre 2012

Trame di ghiaccio


TRAME DI GHIACCIO


Quaggiù,
dove raggio non scalda
del corpo
marmorea dimora,
a te vengo
di lutto vestita,
devota ancella
senza volto e senza nome,
a cercare
nell'immoto tuo sguardo
il conforto.
Con trame di ghiaccio,
che vita strapparono
dal cuor tuo,
tiepido manto
vado tessendo,
con cui anima s'avvolge
quasi a sembrar abbraccio,
che giunse mai
e mai
viventi membra
restituiranno più.




08 Dicembre 2012  ore 19:50...aggiornamento del post
Il M° Luciano Tigani ha scelto il commento più bello,
per visionare il nominativo che si aggiudicherà due bozzetti in china e pastello
cliccate qui

Ringrazio  tutti i partecipanti e vi omaggio di questo mio click






giovedì 6 dicembre 2012

Tu sei....



S P E R A N Z A

Si tu sei....
una coppa colma
di buon vino.
sapore e gusto 
sopraffino.

Si tu sei...
speciale come
sempre
ristoro della mente
il fuoco caldo di un camino....
l'uscio aperto
alle prime luci del mattino....

Si tu sei...
acqua di sorgente
che disseta 
la mano delicata
che accarezza
il viso di un bimbo
sorridente....

Si tu sei...
chiara
Speranza 
ora e sempre.



lunedì 3 dicembre 2012

L'amore per l'arte

Rieccomi a parlarVi di un Grande Caro Amico Artista....

Signore e Signori LUCIANO  TIGANI !!!!


Chi mi segue da tempo ricorderà che in diversi post ho condiviso le sue pitture
e i grandi eventi a cui ha partecipato...ultimi fra questi una mostra al Louvre.

 L'artista Tigani  attraverso i suoi pennelli, regala emozioni uniche....


Vi invito a visitare la prossima mostra che si terrà a Firenze  presso la 
l'inaugurazione è il 16 Dicembre alle ore 17:00.
La mostra resterà aperta sino al 15 gennaio 2013.

Ma le sorprese non finisco qui......





Fra tutti coloro che lasceranno un commento/recensione sull'operato del Pittore,
un fortunato o una  fortunata riceverà una Sua opera con dedica.

Aggiornamento 08 Dicembre 2012  ore 16:24

LUCIANO TIGANI HA SCELTO IL COMMENTO DI:

ELISA

*****
e udite udite....un'altra amica festeggia il suo 1° anno di blog



sabato 1 dicembre 2012

Sulle ali della vita.


Il cuore è un gabbiano libero
nei cieli della vita.....


IL VOLO DI UN GABBIANO

Il volo radente di un gabbiano
traduce nell'aria
il volteggio di una parola mai scritta
come un canto  di libertà
sospeso nel vortice dell'anima.

Sillabe di rugiada cadono lente
nel pentagramma della nostra esistenza
cesellando spirali di fumo grigio
nel dolce risveglio dell’aurora…

Nella carezza del vento
rapisco i sentimenti accecanti
del battito del mio cuore
e l'oblio di un bacio
rubato nell'attimo della solitudine
diviene dissonanza di un respiro
laddove la gioia libera il suo grido …

Questa notte anche la luna
mi chiamerà per nome
e nell' attesa del tuo dolce risveglio
fisserò lontano l’orizzonte
ubriacandomi di stelle e della luce del tuo viso...

Emilio - Poeta di strada



Diritti d'autore

Foto e pensieri da me firmate e pubblicate sul blog sono di esclusiva proprietà dell'autore, nessun uso è consentito senza mia autorizzazione scritta.

Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Qualora provvederò ad inserire alcune immagini prese in prestito da internet e la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatemelo e saranno subito rimosse.